Oslofjord

L'Oslofjord è uno dei fiordi più lunghi della Norvegia, e termina in corrispondenza della capitale Oslo. Per questo, è semplicissimo da visitare.

Nella parte sud-est della Norvegia, al confine con la Svezia, si trovano la capitale del Paese Oslo e il meraviglioso Oslofjord, un gioiello paesaggistico che si insinua per 100 chilometri nella terraferma.

Nella parte più interna del fiordo, niente a che vedere con la natura dei fiordi occidentali, si trova le bella isola di Hovedøya, meta per gli abitanti di Oslo che desiderino rilassarsi all’aria aperta e praticare un po’ di sport, dalla canoa alla corsa.

Il fiordo presenta coste rocciose, generalmente basse, e decine di graziosi isolotti che arricchiscono il paesaggio. La destinazione più bella lungo l’Olsofjord è senza ombra di dubbio la meravigliosa città di Fredrikstad, sulla costa orientale, unica fortificazione norvegese giunta fino ai giorni nostri. Sulla sponda occidentali interessanti i tumuli vichinghi di Borre e la località turistica di Tønsberg.

Il fiordo offre la possibilità di praticare diversi sport tra cui kayak, canoa, immersioni, pesca e vela.

Cosa vedere nell’Oslofjord

Oltre, ovviamente, alla capitale Oslo, al quale abbiamo dedicato una sezione della nostra guida, non perdete le seguenti località.

Fredrikstad

A 90 chilometri a sudest di Oslo, nell’Oslofjord, si trova Fredrikstad, la città fortezza meglio conservata in Scandinavia. Chiamata così in onore del re di Danimarca Federico II, la città ha un delizioso centro storico di vecchie case in pietra e legno tinteggiate con colori pastello.

Fredrikstad è famosa soprattutto per il Kongsten Fort, una fortezza ben curata costruita nel 1680 da dove ammirare uno splendido paesaggio. Fredrikstad è una delle 3 città norvegesi che sono state protette da mura difensive e l’unica ad avere la cinta muraria ancora intatta.

La costa dell’isola di Fredrikstad e le 833 isole dell’arcipelago di Hvaler sono un paradiso per i subacquei e per gli amanti delle spiagge sabbiose.

La campagna intorno a Fredrikstad, Sarpsborg e Hvaler è costellata di cerchi di pietre mistiche e maestosi tumuli.

Da non perdere a Fredrikstad

Kongsten fort

2W. Blakstads gate, 1630 Gamle Fredrikstad, Norvegia (Sito Web)

Su una piccola collina a 500 metri a est del centro storico di Fredrikstad, affacciata sul fiume, troneggia Kongsten Fort, una fortezza costruita secondo i modelli architettonici italiani, con larghi fossati pieni d’acqua e alti bastioni di terra.

Costruita nel 1680 sulla piccola scogliera di Galgeberget per proteggere la città dagli svedesi, sul suo lato orientale, verso il fiume, presenta 3 bastioni. La Fortezza di Fredrikstad era considerata una delle difese più importanti del Paese e ospitava le riviste sia della flotta navale che dei reggimenti meridionali dell’esercito.

La fortezza è intatta e conserva, tra le varie strutture, la casa del comandante e le casematte. Nel suo periodo di massimo splendore della fortezza ha avuto 200 cannoni e fino a 2 mila soldati.

Drøbak

A circa 40 chilometri da Oslo si trova il pittoresco porticciolo di Drøbak, famoso per i suoi spettacolari tramonti. Le piccole case di legno, molte risalenti al 1700, sembrano arrampicarsi sul promontorio alle spalle del porto.

La cittadina si affaccia sull’Oslofjord e appena fuori, su due piccoli isolotti, si trova la meravigliosa Fortezza di Oscarsborg. Drøbak è famosa per i suoi numerosi negozi di arte gallerie e per il mercato di antiquariato che si tiene nella piazza della cittadina quasi tutti i giorni.

La vecchia chiesa di legno all’ingresso del Parco Seaside è stata costruita nel 1776 ed è molto carina. Il Drøbak Akvarium è un centro biologico marino è particolarmente amato dai più piccoli.

Molti bambini scandinavi credono che a Drøbak si trovi la casa di Babbo Natale perché qui si trova il grande negozio Julehuset, la casa di Natale letteralmente, dove spesso vengono spedite le lettere dirette a Santa Claus.

Isola Hovedøya

4Hovedøya, Oslo Municipality, Norvegia

Tra le numerose isole che punteggiano l’Oslofjord, la più vicina al centro di Oslo è Hovedøya, un piccolo lembo di terra a forma di U di 800 metri di diametro meta preferita per una breve fuga dagli abitanti della capitale norvegese.

Famosa per la sua natura rigogliosa, parte dell ‘isola è una riserva naturale ed è ricoperta da meravigliosi boschi. A nord si trovano le rovine di un monastero cistercense del 1147 e alcuni edifici militari dell’Ottocento. La Kunstverket è galleria d’arte ospitata in un antico edificio vicino al molo dove si tengono esposizioni di arte contemporanea.

La parte migliore dove fare il bagno è quella occidentale dell’isola, dove ci sono due grandi spiagge. Al centro dell’isola c’è un grande prato per giocare a pallone e svolgere altre attività.

Per raggiungere Hovedøya vi potete imbarcare sui traghetti numero 92 o 93 in partenza da Vippetangen, in centro città, sotto Fortezza di Akershus. Linea 92 vi porta direttamente a Hovedøya in 5 minuti, mentre la linea 93 vi permetterà di fare un piccolo tour tra le isole del fiordo prima di arrivare a Hovedøya.

Isola Langøyene

5Langøyene, Nesodden, Norvegia

Tra le isole dell’Oslofjord Langøyene ha senza ombra di dubbio la spiaggia di sabbia più grande e più bella. Inoltre a disposizione un chiosco, un campo da beach volley, campi da calcio e, sulla punta meridionale, una spiaggia per nudisti.

Langøyene originariamente era costituita da due isole ma il canale che le divideva è stato colmato nel primo decennio del 1900 lasciando il posto ad un prato.

L’isola è raggiungibile con il traghetto numero 94. Langøyene è l’unica delle isole vicine a Oslo dove è permesso il campeggio.

Holmenkollen

Tra le attrazioni più visitate della Norvegia non può mancare l’Holmenkollen Ski Jump, uno dei più famosi impianti sportivi del mondo. Questo trampolino si trova a nord di Oslo e ospita gare della Coppa del Mondo. Oltre al salto con gli sci è possibile praticare sci di fondo, slalom, salire su slitte trainate da cani e, in estate, prendere parte a gare di orienteering, ciclismo, pesca, salto con gli sci estivo e freestyle.

I visitatori possono anche godere di una bellissima vista della capitale norvegese e dell’Oslofjord. Molto interessante anche il Museo di sci, o Skimuseet, inaugurato nel 1923, dove poter ammirare, tra le altre cose, gli sci utilizzati dai vichinghi oltre 4 mila anni fa.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo.

Approfondimenti

Oslo
In evidenza

Oslo

Moderna e all'avanguardia ma attenta alle tradizioni, Oslo è la capitale della Norvegia, una città che saprà stupirvi sotto ogni punto di vista.
Leggi tutto