Sole di mezzanotte

Il sole di mezzanotte è un fenomeno affascinante, che si può ammirare nelle zone della Norvegia a nord del Circolo polare artico durante i mesi estivi.

E’ un fenomeno naturale incredibile, da vedere almeno una volta nella vita: è il sole di mezzanotte, che si verifica d’estate quando le giornate sono talmente lunghe che il sole non scende mai dietro l’orizzonte. Lo si può ammirare in Norvegia, ma non dappertutto: solamente a nord del Circolo polare artico.

Il posto migliore per vedere questo spettacolo magico sono le isole Svalbard, quando il sole non tramonta mai dal 20 aprile al 22 agosto, ma chi avesse in mente viaggi meno estremi potrà comunque vivere in prima persona questo evento in diverse zone del paese anche molto semplici da raggiungere.

Cos’è il sole di mezzanotte

La spiegazione scientifica del motivo per cui, a nord del Circolo polare artico, il sole d’estate non tramonta mai, è perchè l’asse attorno a cui ruota il pianeta Terra è inclinato rispetto al sole. Pertanto, durante l’estate, il Polo Nord è sempre esposto ai raggi solari.

La bellezza di avere 24 ore al giorno di luce è incommensurabile. Anche dal punto di vista prettamente turistico è vantaggioso, poichè si ha tantissimo tempo a disposizione da passare all’aria aperta o in giro per le bellezze della Norvegia! Naturalmente questo fenomeno porta con sè anche alcuni svantaggi: prima di tutto occorre abituarsi a dormire con la luce, e inoltre non va dimenticato che i luoghi in cui d’estate si può vedere il sole di mezzanotte, in inverno rimangono al buio 24 ore su 24.

I posti migliori per vedere il sole di mezzanotte

Come detto, il sole di mezzanotte si osserva a nord del Circolo polare artico. Ecco quali sono le destinazioni migliori in Norvegia per vivere in prima persona questo fenomeno.

Helgeland

Quando: dal 12 giugno al 1 luglio

Subito sotto il Circolo polare artico, nella Norvegia settentrionale, si trova la regione di Helgeland. Qui è possibile sfruttare il sole di mezzanotte soltanto per pochi giorni di giugno, ma bastano per intraprendere un viaggio on the road lungo la maestosa strada Kystriksveien, per partire in escursione sulle montagne di De syv søstre e Okstindan oppure per visitare le isole di Træna, Lovund, e Myken.

Bodø

Quando: dal 4 giugno all’8 luglio

La città di Bodø è il punto di partenza ideale per partire alla scoperta delle incredibili isole Lofoten. Se la visitate dal 4 giugno all’8 luglio, prima di imbarcarvi a bordo del traghetto che vi condurrà a destinazione trascorrete un paio di giorni in città, visitandone i musei e i dintorni, tra cui spicca il ghiacciaio Svartisen e il Saltstraumen, il gorgo marino più potente del mondo. Tutte queste attività acquistano un fascino speciale durante i giorni del sole di mezzanotte, quando la luce bassa si riflette sulle cime innevate circostanti formando incredibili giochi di luce.

Isole Lofoten

Quando: dal 28 maggio al 14 luglio

Alle Lofoten si possono ammirare dei panorami tra i più belli al mondo, e sono senz’altro una delle destinazioni top per chi sceglie di viaggiare in Norvegia. Ma durante i quasi due mesi in cui è visibile il sole di mezzanotte, questi piccoli isolotti al largo delle coste di Bodø acquisiscono un fascino davvero speciale. Visitate ad esempio il Trollfjord, nel cui punto più stretto ha una larghezza di soli 100 metri, e prendete parte ad una crociera per l’avvistamento delle balene da Andenes.

Tromsø

Quando: dal 20 maggio al 22 luglio

Tromsø è una città della Norvegia del nord in cui il sole di mezzanotte dura per ben due mesi. E’ possibile visitare la città giorno e notte e non restare mai al buio, oppure dirigersi nei dintorni dove troverete meraviglie della natura come le isole di Senja, Ringvassøya, Kvaløya o Sommarøy. Se volete restare sulla terraferma, valutate di visitare la regione alpina di Lyngenfjord, dove potrete prendere parte a gite in barca o partire in escursione a piedi o in bicicletta.

Finnmark

Quando: dal 14 maggio al 29 luglio (Capo Nord)

La regione del Finnmark è la più settentrionale della Norvegia continentale, pertanto si può raggiungere in auto da Oslo (o persino dall’Italia) senza prendere traghetti. E’ qui che si trova Capo Nord, meta leggendaria e traguardo ideale di un viaggio on the road nel paese. Ma durante il viaggio, fermatevi a visitare i magnifici ghiacciai e le isole di Sørøya e Seiland, dove troverete una natura incontaminata con uccelli e renne, e l’impronta forte della cultura Sami, popolo originario di questa zona che ancora oggi fa sopravvivere le sue tradizioni.

Isole Svalbard

Quando: dal 20 aprile al 22 agosto

Le Svalbard si trovano a metà strada tra la Norvegia continentale e il Polo Nord, e sono tra i territori più a nord del pianeta. Qui potrete ammirare il sole di mezzanotte per quasi metà primavera e per buona parte dell’estate, e facendo base nella cittadina di Longyearbyen potrete esplorare territori incontaminati ed entrare a contatto con la natura artica.

Come fotografare il sole di mezzanotte

La luce bassa e dolce del sole di mezzanotte rende ogni paesaggio ancora più spettacolare. Immortalarlo con uno smartphone o con una macchina fotografica digitale non è difficile grazie alla bellezza delle luci, tuttavia è bene tenere presenti alcuni consigli.

Tanto per cominciare, dedicatevi ad inquadrature semplici e senza troppi colori, dato che il sole di mezzanotte porta con sè colori più vividi. Inoltre, potrete creare un senso di tridimensionalità utilizzando le figure in primo piano per incorniciare soggetti nel campo medio e lungo.

Infine, per mantenere un’esposizione corretta della macchina fotografica, mantenete l’orizzonte a un terzo dal basso. Ciò consentirà anche di massimizzare l’impatto del cielo luminoso sul paesaggio.